Menu

Divertirsi in viaggio…

Quanto manca? Queste due parole insieme possono essere ripetute dai bambini anche centinaia di volte, nell’arco di un viaggio solo. Come evitare allora di sentirle e garantire una trasferta divertente ai tuoi ragazzi? La soluzione ideale è quella di armarsi di fantasia e GIOCARE!

I giochi per il viaggio

INIZIA DALLA FINE!

Uno dei giochi più classici è quello che ha come protagonista la sillaba finale di ogni parola. Ogni persona dirà una parola e la successiva dovrà dirne un’altra che inizia con la sillaba finale. Esempio, se noi diciamo MELA, nostro figlio potrà dire LAVATRICE e noi CERA e così via. Ovviamente vince il gioco chi riesce ad avere sempre una parola pronta.

TUTTO IL MONDO FUORI

Spesso i bimbi più piccoli si divertono a contare quello che sta fuori dal finestrino ed allora perché non approfittare di questa loro passione per rendere il viaggio meno noioso? Provate a proporgli di contare tutte le auto blu oppure gli alberi che incontrano sulla strada o ancora i camion che passano… Vedrai che si entusiasmeranno!

TANTE COSE, UNA SOLA LETTERA

Altro gioco divertente da fare con le lettere, può essere quello di scegliere un’iniziale e ognuno scrive su un foglio una lista di parole che devono iniziare proprio con quella lettera. Chi avrà fatto la lista più lunga ovviamente vincerà il gioco!

CHE ANIMALE SEI?

Ognuno a turno si immagina di essere un animale– una tigre, un leone, una farfalla, un gattino – e gli altri partecipanti con delle domande mirate dovranno scoprire che animale si è scelto. Chi ha scelto l’animale potrà rispondere alle domande solo con un sì o con un no… Ovviamente vincerà la gara chi indovinerà l’animale misterioso, con gli interrogativi più intelligenti.